Attraversando il tunnel di 150 metri di lunghezza si arriva al lago, formatosi con la costruzione di una diga terminata nel 1931. Il lago e lungo 200 metri circa, ha una larghezza che oscilla tra i 10 e i 50 metri e una profondità tra 1 e 8 metri. Funziona come riserva d’acqua usata per l’irrigazione nella zona di Colimpia. Il lago delle Sette Sorgenti è l’unico posto dell’isola di Rodi in cui poter fare il bagno in acque dolci e godersi il bosco che lo circonda. Usciti dal tunnel si procede verso sinistra per arrivare alla diga con la cascata.